La leadership

L’importanza della vendita
3 Marzo, 2020
L’organizzazione aziendale
14 Marzo, 2020

Per leadership si intende la capacità di ottenere cose da altre persone. E’, quindi, un argomento che a te imprenditore interessa molto. Non devi mai scordati dell’importanza dei tuoi collaboratori, perché, se vuoi arrivare a un obiettivo, hai bisogno di altre persone al tuo fianco.

La comunicazione con queste persone è fondamentale!

 
Il problema principale della maggior parte degli imprenditori è ritenere la leadership una qualità che o si ha o non si ha. Non è cosi!
Infatti, a differenza del pensiero popolare, la leadership si acquisisce. Si può, quindi, lavorare per sviluppare questa qualità fondamentale. E’ una bellissima notizia!

 

Erroneamente, gli imprenditori pensano che chiedere le cose in maniera determina e rude sia il modo migliore per ottenere dei risultati dai suoi collaboratori. In realtà dietro la leadership c’è tutto ciò che noi trasferiamo ai nostri collaboratori: 

  • essere realmente interessati alla persona
  • ascoltarli
  • sentire quali sono i loro obiettivi
  • fare degli apprezzamenti sul loro lavoro

Tutto ciò non ha niente a che vedere con la durezza e la determinazione del tono di voce usato. Sicuramente alzare la voce è più facile come metodo, ma non porta agli stessi risultati.

 
L’imprenditore medio oggi ha un’idea sbagliata di come si fa ad ottenere qualcosa dagli altri.
 
Per questo motivo, noi di Osm Lab 160, abbiamo deciso di scrivere 3 consigli riguardo la leadership:
 

  1. Avere chiara la meta, sia personale che aziendale: prima di dare compiti ad altri devi mostrarti deciso sulle tue idee e sulle idee aziendali. 

In questo modo lavorerai in maniera più concentrata e ti motiverai anche tu. Un titolare organizzato e un’azienda organizzata, motiva anche i collaboratori che si sentono parte attiva della mission aziendale.
 

  1. Avere chiaro quali sono gli obiettivi delle persone che collaborano con te: altrimenti potresti volere qualcosa che è bene per te, ma non per l’altra persona. 

Se riesci a capire quali sono gli obiettivi dell’altra persona e se riesci ad aiutarla a raggiungerli, lei lavorerà con molto meno sforzo per fornirti ciò di cui ho bisogno.

 

  1. Aprire la comunicazione in maniera efficiente: devi fare apprezzamenti su ciò che viene fatto bene dai tuoi collaboratori. 

Lavorare sui lati positivi è un concetto contro intuitivo (contrario alla logica), ma, anche se sembra assurdo, per migliorare le persone, bisogna focalizzarsi sugli aspetti positivi del loro lavoro. Questo è un concetto molto forte per gli imprenditori, che solitamente sono abituati a mettere l’accento su ciò che gli altri sbagliano. Quello su cui devi mettere l’attenzione, invece, è ciò che  viene fatto correttamente, in questo modo miglioreranno anche i lati negativi. Questo perché le persone ad essere considerate sui loro punti di forza, si motivano e migliorano in ciò che prima non riuscivano a fare. Entrano in un processo secondo il quale tendono a rifare le cose fatte in maniera corretta, per ottenere gli apprezzamenti dell’imprenditore.

 
Per saperne di più, visita il sito : www.lab160.it/consulenza